Categoria: Storia dell’Arte

Correnti e Artisti ed Opere, storia dell’Arte. Story Artwork

Tiziano Vecellio, Paolo Caliari, Jacopo Robusti in più parti (3)

I contrasti cromatici in Paolo Caliari detto il Veronese (Verona c. 1528-1588 Venezia) sono tipici della Maniera a Verona. Paolo mette sullo stesso piano timbri di colore opposti e usa i contrasti di colore per strutturare la composizione del disegno. Si vede bene in Venere e Marte con Amore e un cavallo.
“[…] he was beloved in Venice for his chromatism and composition of his paintings, Paolo Caliari detto il Veronese (Verona 1528-1588 Venice) had been developed in a peculiar artistic environment, the city of Verona, so he reflects tendency from the city of Mantova so as from Emilia Romagna region”.

Gallerie dell'Accademia di Venezia

Le Gallerie dell’Accademia di Venezia hanno una storia antica. Si risale fino al 1750 anno della primissima fondazione, lo statuto è del 1756 con il nome di Veneta accademia di pittura, scultura, architettura. Fondata una seconda volta con decreto napoleonico, nel 1807 cambia nome in Accademia reale di Belle Arti e prende sede nel complesso (convento, chiesa, scuola) progettato dall’architetto Andrea Palladio, Complesso di Santa Maria della Carità, dove ancora oggi ha sede.

Floor: opening

Special edition! Whenever you find a Floor you are reading a the-History-of-art’s post that does not follow the common course of the category, may I give you a suggest? Pay attention to time! Floor is an insidethestaircase edition realized in order to give the proper space to those […]

Tiziano Vecellio, Paolo Caliari, Jacopo Robusti in più parti (2)

La componente autografa per il Manierismo è pienamente realizzata; molto spesso riconoscibile, come ad esempio nel caso dei Tintoretto (Venezia, 1519 – 1594) in cui l’umore è sul punto di essere toccato.
The autograph is perfectly signed during Mannerism; often it is recognosable as in the case of Tintoretto’s (Venice, 1519 – 1594) in which the bodily fluids are on the verge to be touched.

Banner Perseo and andromeda with a pink writing English Readers insidethestaircase.com ( original by Titian)

Tiziano Vecellio, Paolo Caliari, Jacopo Robusti in più parti (1)

Tiziano Vecellio (Pieve di Cadore, Belluno, c. 1488- 1576 Venezia) o più comunemente solo “Tiziano” disegna il mito ovidiano inerente a Perseo, su commissione del re Filippo II di Spagna. Delle sei tavole volute da Filippo II “Perseo e Andromeda” dipinto su larga scala (misura due metri e trenta di altezza per due metri e quarantatré di lunghezza).
Tiziano Vecellio (Pieve di Cadore, Belluno, c. 1488- 1576 Venice) is as known as Titian. He paints the Ovidian myth pertinent to Perseus commited by king Philip II of Spain. The original commission by king Philip II refers to six tables one of those is “Perseus and Andromeda” painted on large-scale as the others (two meters and half high, two meters fortythree lenght).