News

ROMA_Bacon, Freud, La Scuola di Londra al Chiostro del Bramante per guardare la realtà

La mostra autunnale nel Chiostro del Bramante può essere considerata un vero e proprio Colossal del 2019, l’importantissimo prestito di opere dalla Tate porta nella capitale italiana una -credo- imperdile collezione quella della Scuola di Londra, per guardare il secondo dopoguerra e la nostra realtà attraverso la sensibilità di geni che si esprimono con la pittura. Nel sito ufficiale del Chiostro del Bramante, sede espositiva della mostra aperta fino al 23 febbraio 2020 si legge a proposito della pittura dei sei artisti esposti: Rivela, in maniera diretta e sconvolgente, la natura umana fatta di fragilità, energia, opposti, eccessi, evasioni, nessun filtro, verità. […] Al centro di tutto questo la realtà: ispirazione, soggetto, strumento, fino a essere ossessione.

I quadri dei londinesi parlano non solo degli anni del dopoguerra, ma anche della guerra, di immigrazione, miseria e della ricerca di una via d’uscita. Il ruolo della donna è sotto i riflettori così come il desiderio di una nuova società. Il viaggio nella Londra dell’epoca è con Francis Bacon (1909-1992) di origini irlandesi Lucian Freud (1922-2011) e Frank Auerbach tedeschi scappati dalla Germania, poi  di Michael Andrews norvegese allievo di L. Freud alla scuola d’arte; infine Leon Kossoff anglo-russo e Paula Rego portoghese. La mostra è a cura di Elena Crippa,

Resta connesso!

Locandina Bacon/Freud, La Scuola di Londra

Elettra-ellie-Nicodemi

Fonti: Roma Today

Chiostro del Bramante

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.