News

"Restituzioni 2018, La fragilità della bellezza" alla Reggia di Venaria

Restituzioni 2018: La fragilità della bellezza, presso Reggia di Venaria
Restituzioni 2018: La fragilità della bellezza, presso Reggia di Venaria

Alla sua diciottesima edizione, Restituzioni, si trova alla Reggia di Venaria, visitabile fino al 16 settembre. La mostra a cura di Giorgio Bonsanti e Carlo Bertelli è densissima di opere, più di duecento manufatti che riguardano quattromila anni di arte, si va dal 2000 a.C ai giorni nostri con un percorso espositivo che vanta ben 80 nuclei tematici. Le 212 opere hanno in comune il fatto di essere restaurate con il sostegno di Intesa San Paolo, gruppo che nello scorso biennio ha messo a disposizione i fondi per restituire al pubblico le opere segnalate come da restaurare, nell’ottica che attraverso le tecniche del restauro, non si riporta all’antico splendore, ma si “restituisce” ai proprietari, assicurando il massimo dell’integrità e della longevità possibile ai pezzi. I capolavori sono stati raccolti in 17 regioni italiane (una sola  presenza estera); il progetto ha interessato 44 enti di tutela e coinvolto oltre 200 restauratori italiani.

The report among “Restituzioni 2018” (voice-over, film, text, video editing) by Elettra Nicodemi

Restituzioni è un’idea nata in Veneto nel 1989 da Feliciano Benvenuti, ai tempi inaugurata con appena dieci opere del patrimonio artistico veneto. Tra le buone stelle del progetto l’augurio “che potesse far germogliare una pianta rigogliosa”, l’ottimo lavoro svolto negli scorsi ventinove anni non poteva trovare culmine migliore negli spazi della Reggia di Venaria, uno dei luoghi più belli d’Italia. Nel percorso espositivo per citarne alcuni Il ritratto di Caterina Balbi Durazzo di Anthony Van Dick, San Girolamo Penitente di Tiziano, la testa in bronzo di Basilea dal museo archeologico di Reggio Calabria, gli affreschi staccati dalla tomba di Henib.

Restituzioni 2018 può essere un’ occasione per riflettere anche sull’arte contemporanea, molto spesso non realizzata per durare nel tempo, e per sottolineare la fragilità della bellezza.

Reggia di Venaria, giardini (foto di ellie, insidethestaircase)
Reggia di Venaria, giardini (foto di ellie, insidethestaircase)

La Reggia di Venaria Reale, si trova in piazza della Repubblica 4 a Venaria Reale in provincia di Torino. La mostra Restituzioni, La fragilità della bellezza di trova nelle Sale delle Arti al 1°piano, fino al 16 settembre 2018. Per ulteriori informazioni di biglietteria si segnala il seguente link.

Fonti:

http://www.lastampa.it/2018/03/28/cronaca/ritorno-a-casa-ben-opere-lRds1xy1OA2Uzp6VKa6jZO/pagina.html cronaca sulla mostra

http://fattoadarte.corriere.it/2018/03/30/restituzioni-di-capolavori-a-venaria-reale/ cronaca sulla mostra

http://www.gallerieditalia.com/it/area-stampa/mostra-restituzioni-2018/ link segnalato per le info di biglietteria

http://www.restituzioni.com/ sito web ufficiale 

in copertina foto di ellie (insidethestaircase) Reggia di Venaria, esterno

Elettra-ellie-Nicodemi
Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 3.0 Italia.

Annunci

Categorie:News

Con tag:

1 risposta »

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.