Storia dell'Arte

Ungheria, Vasarely Museum, permanente Op-art

Per la Optical art trattata in OCM&Poor Inside the staircase suggerisce la permanente del Museo Vasarely a Budapest (HU).

Vasarely Museum, Budapest, Ungheria
Vasarely Museum, Budapest, Ungheria

Il museo è dedicato all’artista Optical Victor Vasarely (1906-1977) figura di spicco della Op-art.

Il Vasarely è dipartimento del museo di Belle Arti Ungherese. Il Vasarely di Budapest è, insieme alla fondazione Vasarely di Aix-ein-Provence, il museo che riesce a dare la più ampia visione d’insieme dell’artista franco-ungherese.

(FILES): This February 1976 file photo shows Hungarian-born French artist Victor Vasarely, the father of Op Art, posing in front of one of his murals in Paris, France. The daughter-in-law of op art pioneer Vasarely was charged with burglary and theft after being caught removing hundreds of thousands of dollars in art work from a storage facility in Chicago, prosecutors said Wednesday, July 16, 2008. Michele Taburno-Vasarely insists that the paintings she tried to take actually belong to her and said she would be vindicated at trial. AFP PHOTO / FILES
Victor Vasarely di fronte ad una delle sue murali (1976, Paris, FR)

Vasarely è considerato il padre della Op-art. Il museo ungherese istituito dall’artista stesso nel 1987, si trova sulle rive del Danubio ed è aperto dal martedì alla domenica dalle 10 alle 17,30.

Annunci

Categorie:Storia dell'Arte

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.