News

Luci e ombre di Montmartre

Pisa, Palazzo Blu ospita Henry de Toulouse Lautrec (24 Novembre 1864 – 9 Settembre 1901) con la mostra Luci e Ombre di Montmartre.

16 ottobre-14febbraio

palazzo-blu
Palazzo Blu, lungarno Gambacorti, Pisa (PI), Italy

Henry de Toulouse Lautrec è stato uno dei più grandi interpreti del suo tempo, ha disegnato Montmartre. Montmartre, le strade i locali e gli avventori vivono nei suoi colori con una lucidità e vividezza geniale, dirompente, sconcia, ma non imbarazzante perché profondamente reale. Il quartiere parigino de le Sacre Coeur, i teatri di danza, le litografie per manifesti e pubblicità, le case chiuse, i bordelli della ville lumière, la passione dei circensi, gli animali, tra cui i cavalli sono Toulouse-Lautrec, la nostra Parigi.

Toulouse Lautrec_Copertina Le mostre_ Divain Japonaise
Toulouse- Lautrec, Copertina, Divan Japonaise, 1892-1893

La personale è arrichita da Italiens de Paris, capolavori di grandi maestri italiani, tra cui Boldini, Natali, Zandomeneghi, Macchiati. Visitabile il dipinto di Pierre Bonnard, Nu au tab del 1903.

La mostra è patrocinata dal comune di Pisa, dalla regione toscana, dal ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

logo-palazzo-blu, le mostre toulouse lautrec

Curatrice scientifica: prof.ssa Maria Teresa Benedetti,

Organizzazione: fondazione Palazzo Blu con la collaborazione di MondoMostre.

Catalogo: Skira Editore, ed.2015

“Nella sua opera non si trova un solo viso umano di cui non abbia volutamente sottolineato il lato spiacevole. Era un osservatore implacabile ma il suo pennello non mentiva” (Artur Huc).

Inaugurata il 16 ottobre scorso la mostra è visitabile fino al 14 febbraio 2016, orari lun/ven 10-19, sab/dom 10-20

Annunci

Categorie:News

1 risposta »

  1. Oggi, in occasione dei 150 anni dalla nascita dell’artista francese, Inside the staircase dedica una speciale Le mostre a Henry de Toulose Lautrec. Nell’uscita, la mostra autunnale di Palazzo Blu, Toulouse-Lautrec: Luci e ombre a Montmartre.

    La mostra è articolata in 5 parti in cui si svolge racconto del percorso artistico del pittore francese. Le sezioni sono appuntate di seguito:
    “Le star – luci e colori di Montmartre”
    “Il Teatro, l’opera e lo spettacolo d’avanguardia”
    “Il Grande pubblicitario”.
    “Maison closes”
    “Nel segno. Le passioni”
    La prima “Le star” è dedicata ai protagonisti e alla vita nel quartiere di Montmarte. La seconda, Il teatro, permette di confrontarsi con la serie di opere in cui Toulouse -Lautrec riproduce i protagonisti dei teatri di Parigi: non solo gli attori, ma anche gli spettacoli, i palchi, i corridoi e la vita nel ridotto. In terzo, Il grande pubblicitario, viene a galla il Lautrec che lavora per altri. Le illustrazioni grafiche a scopo pubblicitario sono una parte significativa della sua produzione. Nella quarta parte, Maison closes, Femme se frisant cartone del 1891, in cui l’artista ritrae una donna di spalle nell’atto di sistemare l’acconciatura è una tra le undici litografie in esposizione. La quinta divisione, Nel segno, colleziona temi cari a Henry de Toulouse Lautrec: il circo, i cavalli, gli incontri, la vita quotidiana.

    La personale è arrichita da Italiens de Paris, capolavori di grandi maestri italiani, tra cui Boldini, Natali, Zandomeneghi, Macchiati. Visitabile il dipinto di Pierre Bonnard, Nu au tab del 1903.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.